Corte Costituzionale: interpretazione letterale è solo il primo momento interpretativo che va completato con la ratio (IL ∧ IR)

[Segnalazione del 7.11.2019]

L’interpretazione letterale è solo il primo momento dell’attività interpretativa, che si completa con la ricerca e la verifica delle ragioni e dello scopo per cui la disposizione è stata posta (art. 12, primo comma, delle disposizioni preliminari al codice civile; IL IR)

Corte costituzionale, sentenza del  30.01.2018, n. 16

Libro collegato: Luigi VIOLA, INTERPRETAZIONE DELLA LEGGE CON MODELLI MATEMATICI. PROCESSO CIVILE, A.D.R., GIUSTIZIA PREDITTIVA (II Ed.), Diritto Avanzato, Milano, 2018.


Aggiornamento gratuito:
NEWSLETTER settimanale: scrivere a info.dirittoavanzato@gmail.com con oggetto “aggiornamento gratuito”;
FACEBOOK: vai su www.facebook.com/dirittoavanzato/ e clicca “Mi Piace”.